Una passeggiata tra i cipressi…l’uso in Aromaterapia dell’olio essenziale di Cipresso

Qualche giorno fa ho avuto la fortuna di fare una bella passeggiata in mezzo ai cipressi, su una lunga via antica ad Aquileia. E’ una passeggiata che amo, che faccio quando posso d’estate, e le giornate migliori sono quelle soleggiate e con un pò di vento…perchè gli oli essenziali si percepiscono di più, e diventa una vera e propria seduta di aromaterapia…

Camminando tra i cipressi, con un pò di brezza costante, avevo l’impressione di essere immersa in una flusso di effluvi aromatici. Non è un’impressione in realtà; è proprio così…col calore le essenze si sprigionano, e il vento le distribuisce ovunque. Un fumento naturale.

Aromaterapia e olio essenziale di Cipresso
Le gocce ambrate della resina di Cipresso, mia foto

Mentre camminavo, pensavo a quanto fossero antichi quegli alberi e le pietre delle rovine romane. Pensavo a quanto fossero immersi allora negli elementi naturali. A come guardassero agli animali, alla natura…e come facessero aromaterapia senza chiamarla così e senza sapere tutto quello che sappiamo noi oggi.

La foto che vedi qui sopra l’ho scattata durante quella passeggiata…la resina brillava dorata…era una vera magia guardarla e immergersi nel suo profumo.

L’olio essenziale di cipresso che viene distillato dai rami dell’albero ed è un’essenza versatile e interessante, io la uso e mi piace.

Vediamone alcune qualità:

  • decongestionante venoso e linfatico
  • astringente e vasocostrittore
  • antitussivo
  • regolatore del sistema nervoso
Adesso puoi capire cosa possa significare restare immersi in una essenza del genere!
Corso di Aromaterapia, una goccia di resina di cipresso
Questa sono io con una goccia di resina di Cipresso sul dito :-)
Lo uso da tanto tempo per le mie gambe, per alleggerirle, come ho descritto in questo articolo sulle Ricette per le gambe gonfie e stanche che ti consiglio di leggere se questo è un tuo problema…
E poi mi piace questo odore perchè è profondo e calmante. Si può usare come olio essenziale da diffondere in casa, e ti consiglio la diffusione nell’ambiente se ti capita di avere la tosse, perchè è veramente benefico…
Se ti piacciono gli Agrumi, puoi fare qualche semplice ricetta da diffusione unendo per esempio:
  • 3 gocce di arancio dolce
  • 3 gocce di mandarino
  • 3 gocce di cipresso
oppure una sinergia più resinosa…
  • 3 gocce di incenso
  • 3 gocce di cipresso
  • 3 gocce di mandarino
E’ un olio essenziale potente e non è consigliato l’uso durante la gravidanza e l’allattamento.
Se usi il Cipresso fammi sapere come ti trovi…a me piace molto!

5 thoughts on “Una passeggiata tra i cipressi…l’uso in Aromaterapia dell’olio essenziale di Cipresso”

  1. Ciao Elena! ti leggo da poco e questo posti mi è piaciuto molto: metterò tra le cose da fare andare ad Aquileia, qual’è la via? vorrei andarci anch’io
    anch’io uso l’o.e. di cipresso: ho una miscela che metto sulle gambe di estate, preparata da me. doccia al mattino, finisco con l’acqua fredda sulle gambe e poi l’olio di mandorle con qualche goccia di rosmarino, cipresso e menta :) invece la sera ogni tanto lo metto con un po di petit grain.
    buon ferragosto!
    marina

    1. Cara Marina quel posto ad Aquileia non è una via; è l’antico porto fluviale, vicino alla Basilica. Lo troverai con facilità. Bella la tua miscela per il mattino e per la sera. Se ti fa piacere iscriviti alla mia newsletter (non so se l’hai già fatto). Buone sperimentazioni! e Buon ferragosto!

  2. ciao ti scrivo una mia piccola testimonianza da ragazza (20 anni fa’) facevo la cameriera portando tanti piatti alla sera avevo le mani gonfie e soffrivo di tunnel -carpale .Provai l’olio di cipresso nei polsi prima di andarte a letto ,devo dire che funzionava alla notte dormivo tranquilla senza nessun dolore alle braccia e mani …ciao jessica………..

    1. Grazie Jessica per la tua testimonianza! Il cipresso è un grande olio. Lo amo molto e so che ha molte capacità…che tu mi confermi con la tua esperienza! Grazie.

  3. salve… a volte quando passeggio e trovo un cipresso con i frutti (la pignetta) ne prendo una e la annuso ogni tanto.. il suo profumo resinoso lo trovo stupendo .. non sapevo che avesse così tante proprietà.

Comments are closed.