Via le macchie…dalla pelle! Aromaterapia e melasma (o cloasma)

Ecco le macchie sulla pelle. Ho scoperto che molte persone soffrono di questo fastidio, e oggi cerchiamo di fare qualche riflessione facendoci aiutare dagli oli essenziali.

Nella nostra Casa degli Speziali su Facebook si è letteralmente “scatenato” una dialogo su questo tema, perchè alcuni membri ne soffrono e così ci siamo messi a parlarne…Ecco alcuni estratti:

“Da circa 4 anni soffro di melasma, ho queste macchie sul viso che mi causano un grande disagio principalmente d’estate quando diventano più accentuate nonostante la massima protezione solare applicata durante tutto l’anno.”

“Capisco…io, da un anno , dopo aver partorito, ho delle fastidiose e imbarazzanti macchie sul viso soprattutto sul labbro superiore (immagina l’imbarazzo) che si accentuano nonostante utilizzi,ogni volta che metto il naso fuori casa, una protezione solare molto alta!!! E’ da un anno che provo diverse e costosissime creme schiarenti…mi sembrava di avere quasi risolto ma, con l’arrivo dell’estate e, di queste temperature torride è aumentato il problema! Elena mi ha consigliato di utilizzare olio di rosa mosqueta e, attualmente sono in cura presso lo studio di un medico estetico che mi ha dato una lista immensa di creme da utilizzare per la pelle secca…altro mio grande problema è la secchezza; sembra infatti, che la secchezza sia causa di un invecchiamento precoce della pelle e dunque macchie!!!! Anche io ne soffro tantissimo e sono fortemente a disagio…se avete qualche consiglio non esitate!”

Melasma, macchie della pelle e aromaterapia
Le macchie sulla pelle portano disagio soprattutto psicologico...

Ragazze, non è facile, ma ricordatevi che la gente che vi vuole bene davvero, non vi giudicherà mai da delle macchie, ma vi giudicherà e vi apprezzerà per quello che avete dentro!”

“Io soffro di melasma orribile su una guancia….e qui da noi c’e’ sempre il sole…”

“A volte sono stati d’animo passati e piano piano escono fuori……il trattamento??? Non so se possa bastare, ma forse in primis devi ricercare la situazione che ti ha creato quello stato d’animo….e lavorare sull’emozione che usciva in quel momento….io consiglierei a tal proposito una bella meditazione su quella situazione/emozione…”

“Ragazze,anche a me le macchie sono comparse 15 gg prima del parto e con esso sono aumentate e, anche per me, la gravidanza è stato il periodo più bello della mi vita!!! Non saprei dove andare a cercare la situazione dolorosa alla radice…”

Uno scambio che riporto solo in parte, e che ha visto molti punti di vista confrontarsi.

Da un punto di vista olistico, possiamo dire due cose:

1- che le macchie possono essere una “espulsione” di tossine verso l’esterno, collegata con un momento particolare della propria vita (anche positivo, che proprio per la sua positività magari tira fuori qualcosa che era sedimentato);

2- che oltre a tutti i prodotti schiarenti in commercio, esiste la possibilità di provare qualche ricetta di aromaterapia.

Olio essenziale di Levistico per melasma e cloasma
Il Levistico, un valido aiuto per il melasma (o cloasma)

Personalmente il mio olio vegetale preferito in questo caso è l’olio di Rosa Mosqueta.

Seguono questi oli essenziali che la letteratura scientifica di aromaterapia indica come efficaci:

1- Sedano (Apium Graveolens)

2- Levistico (Levisticum officinalis)

3- Carota (Daucus Carota).

L’idea alla base della purificazione della pelle è di distintossicare possibilmente fegato, reni e intestino. Detto questo, è possibile creare un olio con gli oli essenziali per aiutare la pelle nel suo processo di “schiarimento”. Inoltre la pelle in genere vive un processo di “decadimento” e per questo va aiutata a rigenerarsi.

Ricetta per un olio contro le macchie cutanee:

15 ml di olio di Rosa Mosqueta

5 gocce di olio essenziale di Levistico

5 gocce di olio essenziale di Sedano

5 gocce di olio essenziale di Carota

da applicare almeno due volte al giorno sulle zone iperpigmentate; non esporsi al sole dopo l’applicazione.

Ricordiamoci anche che la pelle è il riflesso del sistema nervoso, e che quindi alcune manifestazioni cutanee possono essere direttamente proporzionali allo stress (ad ampio raggio) che viviamo.

Lo stress porta anche a una veloce ossidazione, che depaupera la pelle e in generale l’organismo di risorse. L’integrazione con olio di Rosa Mosqueta può avvenire anche per bocca (senza oli essenziali); alcune aziende producono delle capsule di olio di Rosa Mosqueta come integratore alimentare. Le ho prese anch’io e mi sono trovata molto bene.

Libro su aromaterapia e oli essenziali
Ecco il libro in palio oggi..."Aromaterapia" di Clare Walters

E’ possibile fare una maschera di argilla con questi oli essenziali, e tenerla sulla parte “macchiata”  per una ventina di minuti (attenzione in caso di pelle sensibile fate sempre una prova, a volte gli oli essenziali possono risultare aggressivi anche se sulla carta non lo sono).

Anche questa settimana riprendiamo il piccolo concorso per chi legge il mio blog ed è iscritto alla newsletter…Questa volta un libro di aromaterapia!

Tra tutte le persone che lasceranno un commento qui sotto e che sono iscritte alla mia newsletter (o si iscriveranno entro domenica alle 24), estrarrò una persona alla quale spedirò gratuitamente questo testo.

Questo libro di aromaterapia mi piace perchè è molto illustrato, è fresco…e con tante idee.

Sarò felice di leggere il tuo commento, se hai avuto questa esperienza o se ti viene in mente qualsiasi cosa inerente! Ti abbraccio!

Iscrizione mailing di aromaterapia, cosmetici naturali, fiori di bach

49 thoughts on “Via le macchie…dalla pelle! Aromaterapia e melasma (o cloasma)”

  1. Eccomi qua….forse anche io soffro di questo problema nel senso che tempo fa mi sono venute due macchie marroni una sulla guancia ed una sul labrro inferiore, penso a causa del sole…non mi sono mai preoccupata perchè avendo le lentiggini pensavo si trattasse di lentiggini più grosse ma ora che leggo questo articolo capisco che forse siano macchie….cmq quella sul labbro inferiore ce l’ho sempre ma non mi da fastidio e quella sulla guancia è quasi andata via….ho ascoltato un consiglio di mia mamma di passare sulla macchia cotone imbevuto di limone puro ed è quasi sparita……cmq concordo che la pelle esprima la ns. condizione interiore….quando non stavo tanto bene mi si rompevano anche i capillari ed avevo una pelle molto stanca…..ora sto bene ed a parte qualche zampa di gallina la mia pelle mi piace….

    ti abbraccio

    1. Bella l’idea del limone, che in effetti è considerato generalmente uno schiarente; attenzione solo a non esporsi dopo al sole. Sicuramente ci sono macchie che vanno e vengono, e non mi preoccuperei in effetti; diciamo che possiamo provare a schiarirle quando sono un pò troppo invasive…ti abbraccio

  2. So che molti hanno disgusto e non lo prenderebbero mai in considerazione, ma i problemi di pelle (e non solo) io li curo con l’urinoterapia. Per quanto ci abbiano insegnato che la pipì sia sporca-e non è vero- la maggior parte della gente non sa che non è solo un qualunque disinfettante naturale ma che contiene gli specifici anticorpi di chi la produce e quindi ha un effetto specifico e potenziato. Inoltre l’urea è utilizzata in tutte le creme di bellezza, meglio la nostra piuttosto che quella di un animale…no?!Magari arricchire con gli oli essenziali sarebbe un ulteriore forza. Io ci proverei.
    Baci

  3. Grazie Elena sei sempre fonte di un sacco di informazioni, anche io ho qualche macchia sul viso anche se siceramente non me ne sono mai fatta un cruccio tanto che non mi ricordo da quanto tempo le ho anche se penso siano uscite con la prima gravidanza, tuttavia penso che proverò la tua ricettina anche solo per non far peggiorare la situazione (sai com’è l’età avanza …).

  4. Meraviglioso e prezioso articolo, come sempre!La pelle, organo importantissimo perchè espelle ciò che celiamo in profondità tossine e non… Per questo io consigliavo un rimedio omeopatico il Thuja perchè agisce sulle macchie della pelle ma sopratutto agisce sul sistema nervoso centrale, che talvolta è coinvolto. Grazie per tutto quello che ci insegni, e ringrazio la natura che ci offre così tanto, l’importante e sapere riconoscere i rimedi adatti alla situazione specifica. Un abbraccio
    ps. Io ho ricevuto il libro sui Fiori di Bach appena adesso, bellissimo GRAZIEEEEE

  5. Ciao Elena,sono in perfetto accordo con te sul fatto che la pelle riflette il nostro stato interiore.Non ho problemi di macchie ma è utile avere dei consigli da poter fornire alle clienti che ne soffrono.Grazie!

  6. Ciao Elena, leggo sempre con piacere le informazioni che trasmetti. Questo per fortuna non è un problema che mi tocca più di tanto, ma tengo presente per consigliarlo a terzi.
    E’ vero, la nostra pelle riflette i nostri disagi. Un bacione e a presto. Laura.

  7. Da un sacco di tempo combatto con problemi alla pelle a causa dello stress,lapelle è l organo che ci relaziona con l esterno e avolte i problemi interiori escono fuori,io ho avuto eczemi da stress che spariscono eritornano a seconda delle mie situazioni emotive ora lo so e cerco di gestirle usando il meno possibile il cortisone.Come detergente uso solo e dico solo il sapone d aleppo al 16% di olio di alloro e come idratante l olio di mandorle aromatizzato alla rosa o alla lavanda….per le macchie uso degli scrub sempre naturali e integratori di vitamina E.Ovviamente l alimentazione è fondamentale e l esposizione al sole va controllata sopratutto se si assumono farmaci specie se antiobiotici oppure ormoni, le lampade al solarium per le macchie della pelle sono al quanto dannose almeno per la mia esperienza infatti non le faccio da anni.
    A volte anche le creme dei dermatologi sopratutto l acido retinoico che si usa per l acne puo creare macchie se si usa nella zona del mento…bisogna quindi stare attente a cio che si usa e come lo si usa!!putroppo la nostra societa si basa sull apparenza e spesso veniamo giudicati solo per la notra esteriorita!

  8. Ciao Elena, anch’io ho qualche macchia sul viso, apparsa dopo la gravidanza ma nonostante d’estate si accentuino non me ne sono mai fatta un cruccio e tanto meno ho usato prodotti chimici…..ora però potre seguire i tuoi consigli anche perchè concordo in pieno con te quando dici che rispecchiano situazioni interne….!!!
    Buona giornata

  9. Ciao,
    anche una mia amica soffre di macchie cutanee e anche lei ha usato e ancora usa olii essenziali per questo problema , ma devo dire che ha ottenuto un notevole risultato con l’assunzione di un fiore australiano il ” Billy Goat Plum ” che io utilizzo per l’acne con notevoli benefici. Ovviamente conviene sentire anche il parere di un naturopata o ancor meglio sarebbe il parere di Elena.
    ciao

    1. Grazie per aver condiviso questa informazione. Per i rimedi i punti di vista possono essere molti, io ho esperienza ed anche per questo so che le possibilità di intervento sono infinite…Credo che più punti di vista siano sempre interessanti, anche perchè i rimedi si compenetrano, quindi nella ricetta che propongo potrebbe essere aggiunto Billy Goat Plum senza problemi. Ti abbraccio

  10. E per le macchie causate da piccole cicatrici o brufoletti…cosa si può usare?Grazie in anticipo

  11. Elena cara i tuoi articoli sono sempre pieni di nozioni utili!!!!Oggi molte persone soffrono di problemi alla pelle….in strettissima relazione con il sistema nervoso, essendo la pelle l’organo più grande che abbiamo e soprattutto il suo formarsi avviene in
    concomitanza con il snc e periferico e con gli organi di senso nello stadio embrionale …è magico vedere come tutto sia connesso….grazie!

  12. Ciao Elena,argomento interessante.Io ho le lentiggini,ma col passare degli anni mi sono accorta che qualche macchia scura si è intrufolata fra loro.
    Non me la sona presa molto,ma leggendo , mi sono chiesta:perchè non abbinare anche qualche fiore di Bach ai tuoi olii essenziali? Crab apple,purifica non solo la mente dai cattivi pensieri,ma anche il fisico e dunque la pelle;Star of Betlehem,bel fiore diprotezione,ma anche ottimo rimedio contro stress o emozioni(positive o negative),magari abbinato a Rock Water….laviamo via quello che non va e idratiamo la pelle…
    Un bacio ed al prossimo articolo.Silvana

  13. Ciao Elena! i tuoi articoli sono sempre così interessanti… grazie mille! la natura è davvero molto ricca di “misteri” e c’è sempre da imparare! anch’io ho questo problema, forse il troppo sole o forse i ritmi frenetici che dobbiamo tenere ogni giorno! Sono molto curiosa di provare la tua ricetta, ti farò sapere com’è andata!
    Grazie per i preziosi consigli e… al prossimo articolo!
    Namastè!
    Ilaria

  14. Ciao Elena, io ho risolto questo problema delle macchie sulla pelle con una crema base 100 ml
    20 gocce di Lemongras o citronella, 10 gocce di lavanda, e olio di riso vit. E.
    Mettere una parte della porzione di crema su un batuffolo di cotone e spandere sulla parte interresata dopo almeno tre applicazione si nota il risultato.
    Ne soffrivo anch’io dfi questo problema.
    Gianfranco

  15. grazie lo consiglierò ad un amico che ha problemi di macchie,le sue tra l altro con il sole diventano rossissime e sembra tutto ustionato….ma invece qualche consiglio sulla psoriasi?grazie ciaociao

  16. Finalmente è arrivato!!!Aspettavo con ansia un tuo articolo sulla pelle e, soprattutto i tuoi consigli sulle macchie del viso……grazie per aver ripreso pezzi delle nostre discussioni su tale argomento!!!Riflettendoci credo proprio che il mio problema si sia manifestato in seguito ad un periodo molto positivo e spensierato, la gravidanza appunto, a seguito di un anno lavorativo molto duro sia psicologicamente che fisicamente.
    Continuo ad utilizzare la rosa mosqueta da quando me l’hai consigliata ora, proverò ad unirla agli altri oli.Credi che le capsule, da sole, possano funzionare?E la combinazione tra R.M e Thuja è possibile?
    Ti dirò:i risultati sembrano vedersi anche solo con olio di R.M. inoltre, da circa un mese,su consiglio di Elisa sto utilizzando la Thuja.
    Speriamo in bene!
    A presto e, ancora mille grazie!!

    1. Sicuramente è possibile far interagire le tinture madri con l’assunzione di rosa mosqueta; le capsule di rosa mosqueta aiutano la pelle a rigenerarsi; ma essendo le macchie non solo un problema di rigenerazione cellulare, va sicuramente aggiunto qualcosa (come gli oli essenziali che indico). Fammi sapere poi come va, ti abbraccio!

  17. Avere le macchie sulla pelle non piace a nessuno, io mi sono un pò riempita in gravidanza anche se il mio disagio è legato di più all’aumento di nei, perchè le macchioline sembrano lentiggini, i nei no!! Alla fine, ho fatto un respiro profondo e ho detto: nella vita più si va avanti più il corpo cambia, segni d’espressione, cicatrici, macchie, rughe e quant’altro. Io non voglio fossilizzarmi su queste cose, anche perchè non sono queste a toglierti la profondità d’animo, la simpatia o la vitalità. La vita è altro.
    Sembra stupido, ma per me è un problema che non esiste. Ogni tanto quando ricollego la vista allo specchio vedo la faccia, la ancia e la schiena costellate di nei, uno scempio! Ma subito dopo dimentico. Preferisco non vedere e vivere leggera che passare tutta la vita a rincorrere un disagio che ci sarà sempre.

  18. Ciao, condivido che le macchie possono essere un tentativo di espulsione di tossine, pensiamo anche alle macche sull’iride.. e potrebbero quindi mandare un segnale di accumulo sugli organi emuntori. Mi vengono in mente altri oli essenziali per le macchie cutanee come il benzoino, l’elicriso, il ginepro, l’incenso, il limone. Io personalmente uso due miscele in base al periodo. Una con benzoino, incenso e neroli e l’altra con ginepro e limone
    Un abbraccio

  19. Ciao a tutte mi chiamo Carla e sono estetista, resido a biella-piemonte, sono d’accordo con elena per l’olio essenziale di rosa mosqueta, ho avuto una esperienza con una cliente giovane 28 anni, aveva tante macchie, e andata da un medico che segue la filosofia del dottor Hammere, questo medico li aveva confermato che le sue macchie avevano una raggione psicologica, le ha detto di usare l’olio di rosa mosqueta tra altre cose ch li ha spiegato. Lei viene una volta al mese nel centro a fare trattamenti solo di idratazione al viso, e devo dire; io la seguo tutti mesi, che il risultato e grande, la pelle bella idratata e lei a casa alterna creme idratanti e olio di rosa mosqueta. Questa ragazza è molto costante e brava e da vero vale la pena, sembra che possa essere un sacrificio dedicarti al viso pero alla fine e stata una abitudine…. Il risultato lo vale!!!!
    Grazie a tutte, e vi auguro un buon mese di ottobre!!
    Salutu!!! CARLA!!

  20. Grazie Elena per tutti questi tuoi consigli, sono un vero e proprio stimolo per noi a sperimentare e studiare ogni volta qualcosa di nuovo!
    Anche a me da qualche anno mi sono spuntate queste macchie scure sul viso che naturalmente si accentuano di più con l’esposizione al sole…
    Cocordo con l’olio di Rosa Mosqueta che è veramente un ottimo rigenerante cellulare per cicatrici, rughe e macchie; elisir di benessere per la nostra pelle.
    Personalmente ho utilizzato anche la curcuma, come oleolito all’interno delle creme… (una fatta semplicemente con idrolato di camomilla, oleolito di curcuma, olio essenziale di limone); per evitare di usarla in polvere e diventare tutta gialla :-)))))
    Un abbraccio
    Semplicemente idrolato di camomilla, oleolito di curcuma, olio essenziale di limone;

  21. Ciao Elena, grazie per i preziosi consigli, l’articolo è davvero interessante!!
    Ho notato che la maggior parte delle persone che soffre di macchie cutanee utilizza creme solari ad alta protezione, eppure alcuni fonti ne sconsigliano l’uso, in quanto queste possono in alcuni casi anche peggiorare il melasma stesso, reagendo con la pelle. Tu cosa ne pensi a proposito? Grazie!
    Un abbraccio!

  22. Grazie per tutte le informazioni che ci dai , i tuoi articoli sono sempre molto chiari ,scrivi molto bene complimenti…..

  23. Grazie Elena! anch’io le ho e non sono un bel ricordo….ogni volta che le vedo….penso a quella brutta esperienza..se riuscissi a toglierle , sarei felicissima…
    adoro la rosa moqsueta..da quando l’ho scoperta non lo lascio più, e cosi nelle creme che ho preparato per le amiche e colleghe, l’olio di rosa mosqueta non manca mai e sono tutte realmente entusiaste, ho proprio una collega che venerdì mi ha chiesto una crema per le macchie …..gliela preparo e ti do feedback del risultato….
    a big hugs
    Cris

  24. Ciao,
    sono molto interessanti i tuoi articoli…Ti ho scoperta da poco e devo dire che questo è un mondo che mi entusiasma tanto, i tuoi consigli sono molto utili..
    Per quanto riguarda l’argomento di questo articolo, fortunatamente non ho ancora macchie sul viso, ma è sempre bene essere informati, non si sa mai! il mio grosso problema è la pelle secchissima che mi crea un bel po’ di fastidio!
    grazie mille per i tuoi consigli, continuerò a seguirti con immenso piacere

  25. Ciao Elena mi sono imbattuta nel tuo sito per il problema delle macchie sul viso, forse un po’ in ritardo vedendo i post, ma mi riconosco in tutte le ragazze che hanno scritto quei post e devo dire che mi sei mi sei piaciuta subito e i consigli sono molto professionali tant’è che mi sto appassionando giorno per giorno alle proprietà e a benefici che la natura ci dona. Io ho quelle macchie sul viso che per me sono un problema fisico e psichico,le ho provate tutte ma ancora niente, ora sto provando una crema alla malva, secondo te farà effetto? Baci

  26. Ciao Elena ho letto i tuoi meravigliosi consigli e spero potrai essere d’aiuto anche a me. Soffro di melasma
    gravidico ormai da 4 anni. Ho provato tutte le cure possibili tra peeling, trattamenti e creme depigmentanti varie ma non sono riuscita a risolvere definitivamente. Vorrei provare con i tuoi consigli naturali. Grazie mille
    Alessandra

Comments are closed.