Tag Archives: corso massaggio neonatale

Praticare un massaggio ayurvedico con l’olio di avocado – che proprietà ha l’avocado?

Olio di avocado e massaggio ayurvedico
Un avocado a cuore...

Uso spesso l’olio di avocado durante i corsi di massaggio ayurvedico. E’ un olio che scoprii tanti anni fa, e mi ricordo ancora la meraviglia e lo stupore di vedere un olio verde…un verde intenso, scuro, molto più scuro dell’olio di oliva. La magia dell’olio di avocado sta nella sua scorrevolezza, e nonostante sia piuttosto pastoso, di fatto non unge.

Questo olio è legato maggiormente alla tradizione Azteca e dei popoli dell’America centrale.

Lo uso quando la pelle ha bisogno di idratazione senza restare troppo untuosa, per il Vata dosha è particolarmente adatto. Questo olio è idratante, rigenera la pelle, e in realtà è commestibile se è un olio integro e non elaborato (non decolorato e non deodorizzato).

Lo puoi usare anche come impacco per i capelli secchi.

Forse non tutti sanno che ha delle ottime proprietà per preparare un olio estivo, diciamo così, da spiaggia: lo puoi usare per proteggere la pelle durante tutto il giorno unito a dell’olio extravergine di oliva; ovviamente non sostituisce la crema solare se devi stare sotto il sole per ore, ma rappresenta un ottimo aiuto per tutto il giorno.

Ti piacerà se ami gli oli non troppo grassi e idratanti, e te lo consiglio vivamente per l’estate, è un rimedio eccellente, oltre che nei massaggi ayurvedici!

Se sei un appassionato di oli puoi leggere qui l’uso che puoi fare nel massaggio ayurvedico dell’olio di ricino…e non solo nel massaggio!

Qui invece trovi delle riflessioni sull’uso degli idrolati nel massaggio ayurvedico del viso e per la pulizia del viso

Massaggiando il nostro bambino d’inverno…che oli usiamo? Per-corsi di Massaggio infantile e neonatale

massaggio infantile e neonatale ayurvedico
Massaggiando massaggiando…

Oggi vorrei parlarvi del ruolo del massaggio infantile ayurvedico nel trattamento dei bambini, nel periodo invernale. Il massaggio ayurvedico del bambino ci viene in aiuto in questo periodo, per portare maggior calore e serenità ai piccoli.

Se volete massaggiare un pochino i vostri bimbi ricordatevi di preparare una stanza calda, una delle cose più importanti è poter garantire ai bambini un ambiente caldo e accogliente. Sicuri di questo, potrete massaggiare vostro figlio per esempio con dell’olio di vinaccioli misto a olio di sesamo. Quest’ultimo in particolare è l’olio più utilizzato in Ayurveda, ed è un olio riscaldante, ideale per il massaggio. Da solo è un pò forte, e quindi a me piace diluirlo nell’olio di vinaccioli, che trovo ottimo per consistenza e odore (ne è quasi privo).
Il massaggio al caldo garantirà al bambino un momento di rilassamento e di relazione con voi, e l’olio, che vi consiglio di utilizzare tiepido, nutrirà la sua pelle e sarà una carezza calda soprattutto quando fuori fa freddo.

In India usano degli oli particolari per il massaggio del bambino, che spesso sono forti e hanno un odore pregnante; un esempio è l’olio di senape, usato prevalentemente nel nord dell’India.

Personalmente vi consiglio di non usare oli profumati, o oli medicati dei quali non siate sicuri della provenienza e del contenuto. Soprattutto ai bambini piccolissimi va preferito un massaggio solo con un olio vegetale, e senza aggiunte particolari. Gli oli vegetali fanno bene il loro compito, e aggiunte sono perlopiù inutili. Soprattutto dal mio punto di vista non vanno bene profumazioni di sintesi.

Un olio con delle proprietà riscaldanti è il sesamo, che potete usare diluito per esempio in dell’olio di mandorle dolci; e si può usare anche dell’olio extravergine di oliva. Strano ma vero 🙂 il nostro olio alimentare per eccellenza è di fatto un ottimo olio da massaggio. Se desiderate un olio di oliva non troppo forte in odore, potete usare ,per citarne alcuni, dell’olio di oliva ligure o del Garda, che sono meno intensi rispetto ad oli di altre provenienze.

Buon massaggio!