Tag Archives: olio essenziale di limone

Il Tiramisù aromaterapico: ricetta per un tiramisù tutto profumato!

Tiramisù con gli oli essenziali

Welcome…oggi finalmente riesco a sedermi e a scriverti la ricetta del tiramisù agli oli essenziali e frutta fresca, che ha tanto riscosso successo sulla mia pagina di Facebook…in effetti goloso è goloso…Prepariamo un tiramisù con albicocche, cocco, tè e olio essenziale di limone.

Per realizzarlo abbiamo bisogno di:

3 uova

mascarpone 250 gr

zucchero 60 gr

biscotti savoiardi

una infusione di tè di tuo gusto

albicocche fresche

polvere o pezzetti di cocco

10 gocce di olio essenziale di limone di prima qualità

Aromaterapia in cucina: tiramisù agli oli essenziali

La realizzazione è la seguente:

– metti le gocce di olio essenziale nello zucchero;

– sbatti i rossi d’uovo con lo zucchero, deve diventare una crema un pò consistente;

– monta i bianchi a neve ferma;

– prepara la crema aggiungendo i bianchi montati alla miscela rosso d’uovo-zucchero, e fanne una crema;

– prepara il tè come sei abituato, ma fallo un pò più forte; imbevi i biscotti nel tè;

– stendi un piccolo strato di crema in una pirofila, o in un contenitore adatto;

– metti uno strato di biscotti imbevuti nel tè;

– tra un biscotto e l’altro inserisci dei pezzetti di albicocca;

– spolvera con il cocco;

– ricomincia con lo strato di crema, biscotti imbevuti, albicocche, cocco;

– copri tutto con uno strato di crema e decora  a piacere con le albicocche e il cocco.

Questo dolce sarà particolarmente buono dopo almeno 12 ore dalla preparazione. Il Tiramisù si presta a moltissime varianti creative; e ti consiglio di provare diverse versioni cambiando olio essenziale di agrumi: prova con l’olio essenziale di arancio, o di pompelmo, al posto del limone…

Il prodotto finale dev’essere morbido ma un pò consistente, la massima freschezza del dolce è nei primi giorni di preparazione. Non ti consiglio di farlo per mangiarlo dopo una settimana; nella mia esperienza è ottimo il giorno dopo la preparazione e al massimo per tre giorni.

Ho provato a farlo sia con del tè verde che con del tè nero; potresti provare a usare il tè nero al bergamotto, che con le albicocche potrebbe dare risultati gustativi interessanti…Metti in gioco la tua creatività!

Potrebbero interessarti anche:

Proprietà e usi dell’olio essenziale di limone

Ricetta dei biscotti all’olio essenziale di limone 

Ricetta dei Biscotti all’Olio essenziale di Limone…Aromaterapia golosa

Eccoci qui a sperimentare oggi un aspetto particolare dell’aromaterapia…l’uso degli oli essenziali in cucina! Di seguito trovi la ricetta per fare i biscotti al limone, che a me piacciono tanto e penso piaceranno anche a te…

INGREDIENTI:

150 grammi di farina 00

50 grammi di farina 0

(la quantità di farine può variare, se aumenti la farina 0 il biscotto avrà un aspetto più “rustico”, ancor di più se usi della farina integrale)

50 grammi di burro

40 grammi di zucchero

8 gocce di olio essenziale di limone

lievito per dolci, meglio se all’aroma di vaniglia

1 uovo

due cucchiai di miele, meglio miele di arancio

aromaterapia e ricette di biscotti
Biscotti buoni all’olio essenziale di limone…

Photo Credit: penguincakes 

PREPARAZIONE:

– fai sciogliere il burro a bagnomaria in modo che diventi morbido

– prepara le farine e metti il lievito

– versa l’olio essenziale di limone nello zucchero

– versa lo zucchero nelle farine

– unisci il burro morbido alle farine e impasta

– unisci l’uovo e impasta

– unisci il miele e impasta

il risultato deve essere un impasto non morbido, ma piuttosto consistente, che si riesce a formare come un panetto (non elastico ma compatto). Avvolgi il panetto nella carta da forno e mettilo in frigo per almeno tre ore.

Quando lo togli, puoi tagliarlo e farne dei biscotti irregolari oppure stenderlo leggermente e usare le formine da biscotti per dare una forma definita.

Accendi il forno a 180 gradi, quando è caldo inserisci i biscotti e lascia cuocere 10 minuti. Il tempo può variare dal forno che hai; segui la cottura negli ultimi minuti perchè quando i biscotti prendono un leggero colore bruno vuol dire che sono praticamente pronti (non aspettare che siano scuri!).

I biscotti saranno ottimi dopo circa dodici ore dalla preparazione…

Se ti piace l’olio essenziale di limone avevo scritto un articolo che ritrovi qui.

All’olio essenziale di limone puoi sostituire per esempio l’olio essenziale di arancio dolce, o l’olio essenziale di lime…vedrai che bontà! Puoi fare molte “variazioni sul tema”!

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Aromatizzazioni golose…oli essenziali in cucina

Aromi e pasticcini…gita da Laduree

Aromaterapia e pasticcini: oli essenziali di timo e limone in sinergia gustativa

Oh sì. Oggi sono stata proprio lì. Alla boutique pasticceria Ladurée a Milano. Per fortuna per mangiare un macaron d’autore non ho dovuto andare fino a Parigi…! Ho preso l’autobus e ci sono arrivata.

Stamattina c’era una leggera brezza…Si stava bene in giro. Vado in centro e entro in questo mondo incantato…l’arte delle combinazioni aromatiche francesi si riversa nei pasticcini Ladurée che mi attraggono per la loro combinazione gustativo-olfattiva.

Aromaterapia gustativa, olio essenziale di timo e limone
Ecco le bontà aromatiche...

Così scelgo un macaron ben particolare, quello al gusto timo-limone. Un dolce al gusto di timo? Oh sì…La maison lo presenta come un omaggio al sole (è giallo) e contiene una crema nella quale la sinergia timo e limone (essenze fortemente solari) trovano una gustosa sinergia.

Un pasticcino aromaterapico in essenza!!! Il sole, il timo…il limone…sembra un manuale di aromaterapia mediterranea.

Così parte l’analisi gustativa e olfattiva..alla ricerca della sinergia che in questo pasticcino dà ottimi risultati.

La sinergia olio essenziale di timo – olio essenziale di limone la puoi usare anche nel diffusore.

Andiamo a vedere meglio entrambi.

L’olio essenziale di timo in aromaterapia è un tuttofare, e in realtà esistono vari tipi di timo che vengono estratti, e anche l’estrazione della stessa pianta dà origine a oli essenziali molto diversi, a seconda del luogo di raccolta, del momento di raccolta ecc.

Personalmente uno dei miei preferiti è il timo linalolo, cioè Thymus Vulgaris chemiotipo linalolo, che è un timo fragrante con una nota rosata tipica del suo costituente maggiore. E’ un timo meno aggressivo di altri, e l’odore è gradevole anche se intenso. Il Timo puoi usarlo nel diffusore per pulire l’ambiente e energizzarlo, ottima idea usarlo per pulire un luogo di terapia o dove passano tante persone.

Del limone avevo parlato diffusamente nel mio articolo sull’olio essenziale di Limone; questo olio essenziale si sposa bene con il timo sia olfattivamente (e gustativamente, in dosaggi minimi) sia nei principi attivi: tutti e due antisettici, diffonderli insieme nell’aria costituisce un ottimo rimedio anche invernale per pulire l’aria di casa, quando tutti hanno il raffreddore per esempio…

Olio essenziale di limone, Aromaterapia e corsi di Aromaterapia
Le tante proprietà dell'olio essenziale di Limone in Aromaterapia

Certo, usare gli oli essenziali in cucina è possibile, ma spesso si sbagliano i dosaggi, e ovviamente è sempre opportuno verificare che gli oli che scegliamo siano commestibili (se ingeriti cioè non provochino problemi). Per esempio il timo è un olio essenziale da non ingerire puro dal mio punto di vista, ed è sicuro se diffuso nell’ambiente e se soprattutto scegli una tipologia che non abbia dentro il timolo (per esempio quello comunemente chiamato Timo Rosso) perchè certo è una sostanza efficace ma come dire…piuttosto aggressiva.

Ti invito a provare nel tuo diffusore il timo insieme al limone…e a ricordarti di questa bella sinergia anche questo inverno, quando le proprietà antisettiche dei due saranno particolarmente utili!

Se ti viene in mente qualcosa, li usi già, o hai qualche ricetta aromatica interessante…scrivi pure un commento qui sotto.

A presto!