Tag Archives: profumeria

la luna piena dell’ ascolto

[A full moon for listening – read here the full article]

Oggi è Luna piena, e secondo l’astrologia vedica questa luna è in sintonia con un trio di stelle della costellazione dell’Aquila. Il nakshatra si chiama Shravana, e viene in genere tradotto con “ascolto”.

Questa energia parla di ascolto, e di apprendimento. Una luna così aperta alla comprensione di sè e degli altri non può che essere di buon auspicio per dare luce ai nostri bisogni ed essere disponibili a cogliere quelli degli altri. Questa configurazione è propizia anche per la trasmissione a voce di insegnamenti e informazioni, laddove la conversazione tra due persone non è solo scambio di parole, ma scambio energetico e di senso.
Buoni giorni…in ascolto!

PS in alcune culture si parla di “ascolto” riferendosi all’esercizio di annusare e scoprire profumi ed essenze. Leggi qui un articolo sulla tradizione giapponese, che scrissi quando incontrai uno degli eredi di questa tradizione orale, il maestro Souhitsu Hachiya:
http://www.fiordicamomilla.org/2016/11/kodo-la-via-dellincenso-e-gli-insegnamenti-del-maestro-souhitsu-hachiya/

condividere storie, condividere profumi

I profumi hanno ispirato e reso partecipi di un sentire comune attraverso memorie e evocazioni i partecipanti dell’evento culturale inserito nella giornata di Farmer&Artist: arts, tasting and market in Miramare organizzata dal GAL Carso – LAS Kras a Miramare, Museo Storico e al Parco del Castello a Trieste.

Un evento ricco di storie personali, di voci narranti; un momento di autentica condivisione, laddove l’esperienza olfattiva degli aromi ci ha permesso di raccontare qualcosa di noi stessi e ci ha fatto comprendere quanto conserviamo e viviamo sensazioni ed emozioni che sono sia uniche, personali, che condivise.

Ancora una volta insieme, un autentico “insieme”, grazie al lavoro del Gal Carso che ringrazio, in particolare nella persona di Enrico Maria Milič. Grazie a tutto il team per il suo supporto.

Le nostre storie, le nostre voci, hanno tanto da dire e dare.
Sta a noi scegliere a chi donarci.

(photo Robi Jakomin)