Tag Archives: olio essenziale di limone

Credere in se stessi: aromaterapia e ascolto delle propria intelligenza emotiva

Capita a tutti, a volte. Ti risvegli da un lungo sonno che non ti eri accorto…di aver dormito. Ti capita mai di non ascoltarti e fare delle scelte che non sono tue? Su questo Edward Bach aveva colto bene il problema, trovando almeno due fiori che puntavano il tema della scelta: Cerato e Scleranthus. E i nostri aromi? Come possono aiutarci a ritrovare la nostra bussola interiore e a riscoprire la nostra intelligenza emotiva?

Forse stupirò per una scelta così semplice, ma l’olio essenziale di Limone è uno dei miei preferiti. Quando la chiarezza è il tema attorno a cui si ruota, nello sciogliere dubbi e nebbie interne, l’essenza di Limone annusata durante il giorno aiuta a disperdere le confusioni.

Boswellia sacra

Prova a chiudere gli occhi, a darti qualche secondo di pausa. Poi respira, fai qualche respiro profondo. Se hai l’essenza di Limone annusala, o se vuoi un olio essenziale che da sempre è un “timoniere” che aiuta a tenere la rotta, annusa l’olio essenziale di Incenso. Ve ne sono diversi, consideriamo qui la Boswellia sacra che aiuta direi da millenni l’essere umano a non perdere la rotta. Quando lo annuso mi sembra di ritrovare l’asse verticale, di centrarmi, di avere maggiore lucidità e direzione. Non è certamente un caso che la resina d’Incenso sia utilizzata da sempre nelle tradizioni sacre, aiutando gli esseri umani a non perdere se stessi. Potremmo forse avvicinare questa funzione a quella di Wild oat dei fiori di Bach.

E poi, per non perdere di vista le proprie sensazioni, e quindi la propria intelligenza sensibile ed emotiva, è fondamentale riprendere contatto col proprio corpo e con le proprie radici simboliche. E allora il nostro amico olio essenziale di Vetiver può aiutarci, dandoci una sensazione radicante che nella vita di tutti giorni non è poi così facile da ritrovare. Soprattutto se di giorno usi molto la tecnologia digitale, computer, smartphone ecc, è fondamentale che tu ti ricavi un momento di pausa “sensoriale”, in cui puoi semplicemente chiudere gli occhi e annusare una di queste essenze, un Limone, o un Incenso, o un Vetiver. Se li hai tutti e tre, prova a sentire la differenza e scegli seguendo l’intelligenza del tuo corpo…che è la tua. Il più delle volte ci perdiamo non tanto perchè non sentiamo cosa dovremmo fare, ma perchè lo sentiamo ma lo “sovrascriviamo” con convinzioni e credo di cui ci siamo convinti. Ma come molte discipline integrate insegnano, il corpo è un’ottima guida e gli aromi possono aiutarci a riscoprire questa risorsa così profonda.

Muffin Aromatici con Oli essenziali di Menta e Limone

Oggi scopriamo insieme una ricetta che mi permette di creare dei bei muffin golosi, con i nostri amici oli essenziali. Personalmente amo la sinergia menta – limone, per una versione dei muffin “estiva”.

Abbiamo bisogno di:

150 gr di farina 00

70 gr di zucchero

2 gocce di olio essenziale di Menta piperita (la mia preferita è la Menta di Pancalieri)

5 gocce di olio essenziale di Limone (io uso quello biologico Pranarom)

lievito

90 ml di latte parzialmente scremato

1 uovo

50 gr di burro

[personalmente uso tutte materie prime o artigianali, di produttori locali, o biologiche].

Muffin aromatici con oli essenziali

Aggiungiamo allo zucchero le gocce dei due oli essenziali.

Prepariamo la fase A, che è costituita dalla farina, alla quale aggiungiamo zucchero aromatizzato e lievito.

Prepariamo la fase B, con uovo, latte e burro che è stato fatto fondere a bagnomaria. Mescoliamo bene.

Incorporare la fase B nella fase A. Mescolare molto bene, deve diventare una sorta di crema densa, niente grumi.

Versiamo il nostro preparato nei pirottini. Preriscaldiamo il forno a 180 gradi. Mettiamo a cuocere i nostri muffin per 20 minuti circa.

Verranno dei bei muffin golosi, con un profumo delicato e un gusto delizioso, che potrai poi modificare a tuo piacimento in successivi esperimenti.

Puoi anche provare a fare i biscotti con oli essenziali, trovi qui la ricetta.

Qui puoi approfondire la conoscenza dell’olio essenziale di Menta di Pancalieri.

 

Oli essenziali per una Chiara Visione: Aromi per la Chiarezza e la Concentrazione

Alcuni oli essenziali possono aiutarci a portare maggiore chiarezza e concentrazione nella nostra vita quotidiana. Accanto ad esercizi quali quelli di Pranayama e di meditazione, possiamo rinfrescare la mente utilizzando gli oli essenziali che ci daranno una sensazione di maggior pulizia interiore. Questi accorgimenti possono essere utili durante tutto l’anno, per aiutarci a rimanere lucidi e presenti, e a “schiarirci” le idee quando sentiamo di essere sottoposti a troppi stimoli.
*
Oli essenziali di Menta Piperita e Limone
Menta piperita, autore: Rasbak, su Wikipedia Commons
*

Al tema della lucidità io associo spesso l’olio essenziale di Limone, che con il suo profilo olfattivo sottile, frizzante, allegro e stimolante, facilmente può aiutarci a creare una sinergia sia per la persona che per l’ambiente che stimoli chiarezza e presenza. Questa essenza facilmente reperibile e’ utilizzabile per pulire un ambiente da un punto di vista olfattivo e favorire un clima gioioso e positivo, che promuova chiarezza per tutti. Personalmente sento il Limone come una forza di luce vibrante che sa portare allegria e lucidità’ in tutti. Il suo odore “pulito” porta con sè una sensazione di igiene che rafforza le sue qualità chiarificanti e illuminanti.

Da un punto di vista più fisico, questo olio essenziale è sgrassante, antisettico e antibatterico. Qualche goccia nei prodotti di pulizia per la casa aggiungerà un tocco agrumato e igienizzante in genere apprezzato olfattivamente da tutti.

Attenzione a non esagerare nella diffusione ambientale se si hanno in casa degli animali, che hanno l’olfatto sensibile e potrebbero esserne un poco disturbati.

Accanto al Limone possiamo scegliere alcuni altri Oli essenziali che rischiarano la mente: la Menta, nella varieta’ piperita o arvensis può essere un valido supporto.

L’olio essenziale di Menta piperita, con la sua nota di testa spiccata, pungente, alta, è sicuramente stimolante e può acuire la nostra capacità di scegliere e discernere. Ho notato anche la forza della Menta per la pulizia ambientale, e la sinergia Limone e Menta può essere ideale per le pulizie di primavera (e per tutto l’anno). Con la sua energia sottile e attivante, l’olio essenziale di Menta ci sprona a una maggiore presenza mentale, e i suoi benefici su altri piani (è una essenza anticatarrale, digestiva, e molto ancora) ci confermano un suo effetto “olistico” che promuove chiarezza, fluidità, e “lasciar andare”.

 Se ti piace la Menta, ti consiglio di non perderti l’articolo sulla Menta di Pancalieri e l’intervista alla coltivatrice Mirella Chiattone.