Tag Archives: boswellia

Freschezza e avvolgenza: scopriamo la resina d’incenso Superior Hojari

Oggi incontriamo questa resina che proviene dall’Oman, e che ci trasmette sensazioni di pulizia, ispirazione, chiarezza. Ne parliamo con Sabrina Grandoni, appassionata ricercatrice di resine e aromi.

Elena: Sabrina, secondo te, che cosa contraddistingue questa qualità di resina? Puoi raccontarci la tua esperienza?

Sabrina: Le resine sono arrivate nel mio mondo dal 2014… e mi si è aperto un nuovo universo di sensazioni evocate da ciò che da millenni ha accompagnato la vita di tante culture e paesi.
Le Houjari rappresentano quanto di più pregiato ci sia tra l’incenso proveniente dal genere Boswellia, la Boswellia sacra in particolare.
Provengono da una ristretta e protetta parte di territorio dell’Oman, il Dhofar e in base a dove crescono le piante, sottoposte quindi a diversi stimoli climatici e di terrirorio, danno origine a essudati resinosi di diverso colore e dal bouquet aromatico unico. Ciò che noi definiamo Houjari (Green, Superior, Royal, Red, Black) hanno nella popolazione locale nomi diversi che caratterizzano i diversi gradi.
Il pregio riconosciuto a questi incensi va ricondotto proprio alla loro intensitá e piacevolezza olfattiva. La Superior in particolare “a me” dona una rotondità e un avvolgenza intima, la sua forza è anche in note citrine e fresche che portano luminosità… posso fidarmi di lei, posso abbandonarmi e sentirmi protetta dalla sua presenza così regale e di guida.

Photo: Sabrina Grandoni

Elena: ho provato a utilizzarla in fumigazione, e mi ha colpito la sensazione di purezza e apertura che porta.

Sabrina: Quando abbiamo le resine pure tra le mani e sotto il naso, dobbiamo metterci in ascolto attento, perchè a differenza di altri “incensi” carichi di fragranze aggiunte, quì è la natura che parla, e ogni raccolto può essere diverso, anche per piccole sfumature perciò puoi ritrovarti tra le mani delle Superior di diversa provenienza e sentire note aromatiche anche differenti… così è.
Educando il naso possiamo iniziare a “sentire” sempre più coscientemente, mettendoci in relazione intima con la sostanza e il suo messaggio…come la natura muta continuamente così lo siamo noi quando entriamo in comunicazione con lei… e aprirsi al mistero.

Elena: come sono utilizzate queste resine nei loro territori di provenienza?

Sabrina: A livello locale queste resine sono utilizzate quotidianamente sia come rito di benvenuto all’ospite, che come pratica di purificazione energetica degli ambienti e persona, così come uso medicinale (da tempi antichi abbiamo testimonianze scritte): le resine vengono masticate e usate in fumigazione per trattare disturbi di vario genere.

Elena: tu come usi questa resina nel tuo quotidiano?

Sabrina: Personalmente uso la Superior da sola in fumigazione, perchè questo aroma pregiato e prezioso desidero assaporarmelo in tutta la sua rotondità, potenza, compostezza, semplicemente rilassandomi e nutrendomi di lei (per me è una “Lei”)

Puoi adoperarla per onorare uno spazio, un momento, una persona, accompagnando la fumigazione con la tua intenzione luminosa.

Elena: le resine possono aiutarci a ritrovare uno spazio personale e sacro, pulendo le stanze che abitiamo e nelle quali svolgiamo le nostre attività. Resine come la Superior Hojari, particolarmente fini, permettono uno space clearing adatto a chi sente il bisogno di portare nei propri luoghi una qualità di energia che sostiene e nutre .

***

Sabrina Grandoni è infermiera olistica, appassionata ascoltatrice e divulgatrice di tutto ciò che la Natura ha di aromatico da offrire: la Via degli Aromi come percorso di salute e di crescita personale consapevole.
www.viviarmonico.it

La meditazione con l’olio essenziale di incenso…ma quanti tipi di incenso esistono?! | Aromaterapia pratica

Olio essenziale di incenso | Corso di Aromaterapia
le peripezie degli alberi di incenso...

Hai mai annusato un olio essenziale di incenso? E’ una delle essenze più ispiranti in Aromaterapia. Questo olio essenziale unisce delle interessanti proprietà fisiche a delle proprietà sottili e di ispirazione ed elevazione. Non solo: ne esistono tanti tipi…tantissimi!

Alcuni esempi:

Boswellia rivae, cresce in Etiopia;

Boswellia carterii, cresce in Somalia;

Boswellia frereana, cresce in Somalia ed è considerata più preziosa;

Boswellia serrata, cresce in India.

Cuginetti dell’incenso sono la Mirra, l’Elemi, il Palo Santo (fanno parte sempre delle Burseracee).

In Ayurveda all’incenso sono riconosciute proprietà riscaldanti e pungenti ed è utilizzato a vari scopi:

1- come alterativo, cioè purificatore del sangue;

2- come analgesico, per i dolori alle articolazioni;

3- come ringiovanente, per la bellezza, diventa componente di creme per il viso e per il corpo;

4- come astringente, per fermare qualsiasi flusso (es. diarrea);

5- come cicatrizzante. Se un taglio fa fatica a chiudersi, è possibile versare sopra una goccia di olio essenziale di incenso.

Ricerche scientifiche hanno confermato anche il potere antiinfiammatorio dell’olio essenziale di incenso. Questo olio essenziale si può usare per le articolazioni doloranti, ed ha anche un interessante effetto antitumorale.

Alcuni usi raccomandati sono anche:

1- come anticatarrale ed espettorante,

in questo caso si possono fare fumenti versando nell’acqua una goccia di olio essenziale;

2- come antidepressivo e immunostimolante,

l’ideale sarebbe un massaggio con l’incenso o un’autoapplicazione con massaggio ai piedi;

3- per la meditazione e il raccoglimento,

versando poche gocce di questo olio nel diffusore.

Quando lo uso mi regala sempre una sensazione di elevazione e di pace. E’ un albero che cresce in luoghi desertici, e porta con sè la forza di quei luoghi. Come puoi vedere dalla foto, non teme di stare in luoghi impervi…!

Se ti piacciono gli oli essenziali puoi leggere anche:

le proprietà in aromaterapia dell’olio essenziale di limone

I tanti usi dell’olio essenziale di tea tree

Una introduzione all’Aromaterapia unita all’Ayurveda

Ti ricordo che puoi iscriverti alla Newsletter per ricevere alcune lezioni gratuite di aromaterapia e fiori di bach e gli aggiornamenti sugli articoli da leggere e altro ancora!

Da giovedì 7 aprile inizia online il corso su Aromaterapia e Fiori di Bach per la tua BELLEZZA…ti aspetto!